Visita specialistica Nutrizionista
Dottoressa Alessia Mirra, Nutrizionista
Medico Specialista in Nutrizione

In cosa consiste la visita nutrizionale?

La durata della visita può variare dai 45 ai 60 minuti
  • Valutazione dei parametri antropometrici (peso e circonferenze);
  • Determinazione della massa grassa (mediante plicometria);
  • Determinazione della massa muscolare, del metabolismo di base e dello stato di idratazione (mediante bioimpedenziometria);
  • Valutazione dei fabbisogni nutrizionali e delle abitudini alimentari mediante colloquio conoscitivo e analisi del diario alimentare;
  • Valutazione della storia patologica del paziente;
  • Al termine della visita verrà stilato un piano alimentare personalizzato.
 

Perché la visita con il nutrizionista?

Non ci si rivolge al nutrizionista solo per dimagrire. Il biologo nutrizionista è un professionista che può guidarti, attraverso scelte alimentari corrette e consapevoli, verso il miglioramento del tuo stato di salute e della tua composizione corporea.

Modificazioni della composizione corporea

La consulenza nutrizionale ti aiuterà a dimagrire in caso di sovrappeso o obesità, ad aumentare di peso se sei sottopeso o a migliorare la composizione corporea e la performance sportiva in caso tu sia un atleta amatoriale o professionista.

Consulenza nutrizionale per la donna

In alcuni periodi della vita di una donna le esigenze nutrizionali cambiano e vi è la necessità di un controllo più attento del proprio peso corporeo, per evitare l’insorgenza di problematiche di salute.
Una consulenza nutrizionale in gravidanza, allattamento, menopausa o durante il percorso di fecondazione assistita è la strategia migliore per far fronte a queste necessità. La gestione ottimale dell’apporto dei nutrienti, di concerto con il ginecologo, è fondamentale anche in caso di amenorrea, dismenorrea e PCOS (sindrome dell’ovaio policistico).

Alimentazione di supporto a terapie farmacologiche

In particolari condizioni patologiche, di lieve o più grave entità (diabete, ipercolesterolemia, dislipidemie, ipertensione, sindrome del colon irritabile e colite, gastrite, ernia iatale, reflusso gastroesofageo, emicrania, anemia, malattie autoimmuni, disfunzioni tiroidee, neoplasie), seguire un regime alimentare bilanciato e mirato per la condizione patologica stessa può sensibilmente migliorarne l’esito ed essere un valido supporto alle terapie farmacologiche in atto.

Eliminazione di alcuni gruppi alimentari

La scelta di un regime alimentare vegetariano o vegano, o la comparsa di allergie e/o intolleranze alimentari (lattosio, glutine, nichel) implica l’eliminazione di alcuni gruppi di alimenti. La consulenza nutrizionale ti aiuterà a non impoverire la tua alimentazione.

Educazione alimentare

Puoi rivolgerti al nutrizionista per imparare a fare scelte consapevoli a tavola e al supermercato ed impostare un’alimentazione bilanciata per tutta la famiglia con età ed esigenze diverse.

Cosa devo avere per fare una visita nutrizionale?

Sono richieste analisi del sangue e delle urine recenti, accertamenti in caso di patologia. È consigliata l’analisi di densitometria DEXA.

Descrizione dello specialista

Neurobiologa e nutrizionista, con un passato da ricercatrice specializzata in malattie neurodegenerative e Dottorato di Ricerca in Biologia cellulare e Molecolare, sono da sempre appassionata al ruolo dell’alimentazione nel decorso delle patologie e nella prevenzione.
Convinta sostenitrice di un rapporto sano, genuino ed intuitivo con il cibo, nel corso della mia formazione professionale e negli anni di pratica ho approfondito l’alimentazione funzionale e il Metodo Wellbeing del Dott. Naitana, che applico con successo da diversi anni.  

Cos’è l’alimentazione funzionale?

Ci sono molti approcci per dimagrire e ottenere un miglioramento dello stato di salute.
In base alle necessità del paziente e al suo stato di salute imposteremo un regime di controllo calorico basato sulla Dieta Mediterranea oppure un protocollo di alimentazione funzionale: il Metodo Wellbeing del Dott. Naitana.
L’alimentazione funzionale considera il cibo come un agente stimolante le funzioni vitali e ormonali, un vero e proprio rimedio per rimettersi in forma e per influenzare positivamente il nostro stato di salute, senza restrizioni caloriche ma lavorando su abbinamenti, frequenze e scelte degli alimenti più adatti.
RLAB propone pacchetti salute a tariffa agevolata
Analisi cliniche + visita specialistica a prezzi scontati, solo per acquisti online