PREZZI RISERVATI SOLO PER ACQUISTI ONLINE

 
CHECK-UP
——

45 40
Prelievi di sangue per lo stato generale di salute

CHECK-UP
+ VISITA ENDOCRINOLOGICA

145 130
Visita Endocrinologa €100 a tariffa agevolata €90


ESAMI COMPRESI NEL PREZZO PER ENTRAMBI I PACCHETTI
 
  • FT3
  • FT4
  • TSH
  • Anti-TPO
  • Anti-TG
 
Il Checkup Tiroide è un pannello di esami sierologici che analizza i principali parametri della funzionalità tiroidea e permette di identificare la presenza di tireopatie.

La tiroide è una ghiandola endocrina che ha il compito di produrre gli ormoni Triiodotironina (T3), Tironina (T4) e calcitonina. I primi due regolano gli equilibri metabolici dell’organismo, favorendo la trasformazione del cibo in energia; l’ultimo è coinvolto nel corretto metabolismo del calcio.

Le tireopatie sono disfunzioni della tiroide caratterizzate dall’alterazione dei livelli degli ormoni tiroidei nel sangue. Si parla di ipertiroidismo in presenza di una bassa concentrazione del TSH nel sangue e di alti valori di FT3 e FT4. Quando il valore di TSH è elevato e i livelli di FT3 e FT4 sono bassi, si parla di ipotiroidismo, condizione associata a una minore funzionalità della tiroide

Il Checkup Tiroide è consigliato a donne e uomini in presenza di sintomi associati a ipotiroidismo come stanchezza, depressione, scarsa memoria in presenza di sintomi associati a ipertiroidismo come perdita di peso, iperattività, irritabilità, palpitazioni, eccessiva sudorazione, con storia familiare di alterazioni tiroidee, donne in pre e post menopausa per controllare la funzionalità della tiroide, donne in gravidanza e in allattamento per controllare le modificazioni fisiologiche della funzionalità tiroidea in queste fasi; il check-up PLUS inoltre valuta la possibile presenza di una Tiroidite.
La tiroidite è un processo infiammatorio cronico a carico della tiroide; ne esistono diverse forme, la più comune delle quali, di cui ci occuperemo in questo articolo, è la tiroidite di Hashimoto. In questa malattia la ghiandola a forma di farfalla situata nella regione anteriore del collo - che è appunto la tiroide - viene danneggiata da anticorpi anomali. Per questo motivo la patologia rientra nel gruppo delle tiroiditi autoimmuni.

In risposta all'aggressione del sistema immunitario, le cellule della tiroide sviluppano un processo infiammatorio cronico, che in molti casi porta ad una riduzione funzionale della ghiandola. Non a caso, quindi, la tiroidite di Hashimoto è la più comune causa di ipotiroidismo.